Discussione:
Nel 2011 il fotovoltaico supererà l'eolico...
(troppo vecchio per rispondere)
Aleph
2011-06-28 05:31:00 UTC
Permalink
.. in termini di energia prodotta, raggiungendo, il solo fotovoltaico (9
TWh, contro 0,7 nel 2009).
Globlmente fotovoltaico + eolico produrranno nel 2011 circa 18 TWh di
energia.

Saluti,
Aleph
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Menandro
2011-06-28 05:39:37 UTC
Permalink
I numeri sull'Eolico sono teorici

ossia forniti per "ricevere" contributi e non per "fornire" energia.
Sono una bufala.
Fatal Error
2011-06-28 09:00:09 UTC
Permalink
Post by Menandro
I numeri sull'Eolico sono teorici
ossia forniti per "ricevere" contributi e non per "fornire" energia.
Sono una bufala.
Non e' tanto quello, pur vero, ma qui non sanno manco fare le proporzioni...
Si tratta proprio di IGNORANZA GRASSA, mischiata a INFINITA PRESUNZIONE ed
alle solite fatiscenti metodiche post-sovietiche...
http://it.wikipedia.org/wiki/Archivio_Mitrokhin

I dati sul consumo e sulla produzione sono certi e li trovi qui:
http://www.terna.it/LinkClick.aspx?fileticket=zuvz3fV0FiQ%3d&tabid=649
Fatal Error
2011-06-28 08:51:35 UTC
Permalink
Post by Aleph
.. in termini di energia prodotta, raggiungendo, il solo fotovoltaico (9
TWh, contro 0,7 nel 2009).
Globlmente fotovoltaico + eolico produrranno nel 2011 circa 18 TWh di
energia.
Ci sono due ipotesi:

1) Nuovo miracolo di Berlusconi che, in piena crisi economica mondoale e
riducendo drasticamente gli incentivi alle rinnovabili, sestuplica in pochi
mesi la produzione di energia fotovoltaica! Visto che nel 2010, ovvero da
gennaio 2010 a 6 mesi orsono, abbiamo prodotto:
Eolico: 8374 GWh
Fotovoltaico: 1600 GWh
http://www.terna.it/LinkClick.aspx?fileticket=zuvz3fV0FiQ%3d&tabid=649

2) Le solite PANZANE propalate da Aleph e compagni per disinformare, frutto
di una IGNORANTE confusione fra potenza installata e produzione di energia,
ovvero (anche nelle piu' rosee previsioni) passando dagli attuali 6500 GW
installati, corrispondenti a 1600 GWh/anno prodotti, a 9000 GW installati la
produzione salterebbe, STRANAMENTE, a 9000 GWh/anno... Avete capito? Non
funziona come quando alle medie studiavate le proporzioni, 6500:1600=9000:x,
quindi a 2215 GWh prodotti, ma 9000 come se i pannelli improvvissamente
producesserero anche di notte... Quelle che mi fa rotolare dalle risate, e'
che l'origine di questa notizia e' un giornale che si chiama proprio: IL
SOLE 24 ORE! RI-ROTFL
fuzzy
2011-06-28 11:51:01 UTC
Permalink
Post by Fatal Error
2) Le solite PANZANE propalate da Aleph e compagni per disinformare, frutto
di una IGNORANTE confusione fra potenza installata e produzione di energia
si si adesso vediamo chi è l'ignorante.

vediamo i tuoi conti del cazzo
Post by Fatal Error
ovvero (anche nelle piu' rosee previsioni) passando dagli attuali 6500 GW
installati, corrispondenti a 1600 GWh/anno prodotti, a 9000 GW installati la
produzione salterebbe, STRANAMENTE, a 9000 GWh/anno... Avete capito?
se invece di scagliarti a testa bassa, oltre a leggere, capissi anche
qualcosa, ti saresti accorto per esempio che i 9TWh sono lordi, mentre gli
1,6TWh sono al netto dei pompaggi. Tanto per cominciare, quindi cmq
grandezze non equiparabili direttamente.

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2011-06-27/sulla-vetta-miliardi-
141908.shtml

Per il resto l'articolo del sole24ore non riportando altri dettagli non
consente un analisi definitiva, bisogna vedere il rapporto - a cui rimanda
l'articolo - direttamente, e li non credo che non sappiano la differenza
tra
energia e potenza.

Non
Post by Fatal Error
funziona come quando alle medie studiavate le proporzioni,
6500:1600=9000:x,
Post by Fatal Error
quindi a 2215 GWh prodotti, ma 9000 come se i pannelli improvvissamente
producesserero anche di notte... Quelle che mi fa rotolare dalle risate,
quello che fa rotolare dalle risate è che tu da un articolo che neanche
hai
capito e che sicuramente non ha nessuna valenza analitica trai conclusioni
semplicemente applicando un quarto proporzionale su grandezze disomogenee.

il che è sufficiente a classificarti come un imbecille, a prescindere
dalle
ragioni.

fuzzy
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Aleph
2011-06-28 12:07:42 UTC
Permalink
...
Post by fuzzy
il che è sufficiente a classificarti come un imbecille, a prescindere
dalle
ragioni.
Un imbecille fascista. Un servo sciocco (di Berlusconi) del tutto privo di
capacità di ragionamento e di discernimento.

Ad ogni modo, per la cronaca, si tratta proprio di 9 TWh elettrici che
verranno prodotti al 31 /12/ 2011.

Partendo dai dati Terna dei primi 5 mesi del 2011, qualche giorno fa,
avevo stimato 6 TWh, ma non tenevo in conto i nuovi allacciamneti in rete
previsti da maggio a dicembre.

Nota l'importanza del dato relativo al confronto con il 2009: da 0,7 TWh a
9 TWh in due anni e questo alla faccia dei nuclearfascisti che dicono che
il fotovoltaico non serve a nulla: + di 8TWh di produzione in appena due
anni e questo con incentivi sul genere di quelli tedeschi e senza neppure
impegnarsi allo spasimo.

Saluti,
Aleph
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
AleTV
2011-06-28 18:15:30 UTC
Permalink
Post by Aleph
...
Post by fuzzy
il che è sufficiente a classificarti come un imbecille, a prescindere
dalle
ragioni.
Un imbecille fascista. Un servo sciocco (di Berlusconi) del tutto privo di
capacità di ragionamento e di discernimento.
Ad ogni modo, per la cronaca, si tratta proprio di 9 TWh elettrici che
verranno prodotti al 31 /12/ 2011.
Partendo dai dati Terna dei primi 5 mesi del 2011, qualche giorno fa,
avevo stimato 6 TWh, ma non tenevo in conto i nuovi allacciamneti in rete
previsti da maggio a dicembre.
Nota l'importanza del dato relativo al confronto con il 2009: da 0,7 TWh a
9 TWh in due anni e questo alla faccia dei nuclearfascisti che dicono che
il fotovoltaico non serve a nulla: + di 8TWh di produzione in appena due
anni e questo con incentivi sul genere di quelli tedeschi e senza neppure
impegnarsi allo spasimo.
Certo che con i numeri ci andate proprio a nozze eh...
Per fare 9 TWh da pv ci vogliono 7 GW installati e funzionanti sull'anno,
quindi che ci siano al 31/12 non è vero, di certo ci saranno nell'anno
prossimo.
Prima di chidere perché cercate il fattore di produzione del pv, grazie.
Poi insistetere che 7 o anche 23 GW di pv siano strategici è una cagata
immensa, a meno che non si ignori come funzioni a tecnologia corrente, e mi
spiace, a livello di accumulo a meno di miracoli non esiste nulla di
realisticamente adattabile per quella potenza. Perché servirebbe l'accumolo?
Ma per dinci bacco, per il solito motivo di taglio dei fossili. Il nucleare
lo avrebbe fatto, pv e eolico no e non lo faranno, e questa è REALTA', poi
se uno non ci arriva o fa finta di non capire, son problemi suoi, se questi
qui incominciano a diventare tanti, allora son problemi nazionali... :-)))
Ricorderei che da adesso al 2020 ci si fumeranno 100 miliardi in incentivi
per avere come risultato la NON dismissione di nessuna centrale
termoelettrica tradizionale, e al 2020 gli incentivi peseranno per un 10
miliardi l'anno, sempre per avere indietro a livello energetico in fatto di
taglio dei fossili praticamente un cazzo.
Io non vorrei deludere, ma la relativa esplosione del pv c'è perché ci sono
gli incentivi, null'altro.
Così come farei notare che il 70% abbondante degli stessi incentivi è
ciucciato da grossi impianti che c'entrano una sega con la produzione
"locale" e di cui il gse guarda un po' proprio non vuole indicare
l'anagrafica dei proprietari, giusto per magari nascondere che il grosso
degli stessi incentivi se ne va allegramento all'estero, alla faccia dello
spostamento della bilancia dei costi in favore del nostro paese.
Aggiungo anche il dettaglino che gli impianti dal 2013 dovranno essere in
grado di sconnettersi automaticamente dalla rete in caso di un comando
remoto che lo imponga, cosa che magari farà passare un po' la voglia di
investire dindi in questo settore di pura speculazione (prendete un campione
a caso di gente che ha il pv e chiedete che vi spieghi come funziona il
conto energia, quanto sono in grado di autoconsumare, quanti kWh consumano
sull'anno, ecc...).
Fatal_Error
2011-06-28 18:31:33 UTC
Permalink
il che è sufficiente a classificarmi come un imbecille, a prescindere
dalle ragioni.
Beh, io sono un imbecille comunista. Un servo sciocco del Partito, del
tutto privo di
capacità di ragionamento e di discernimento, se non mi credi ora lo
Ad ogni modo, per la cronaca, si tratta proprio di 9 TWh elettrici che
verranno prodotti al 31 /12/ 2011.
Gia', peccato che nell'articolo che hai postato corrispondono a 9 TW di
POTENZA INSTALLATA... Lo spieghi ai lettori questo strano fatto?
Partendo dai dati Terna dei primi 5 mesi del 2011, qualche giorno fa
Ci fai vedere QUALI, please?
http://www.terna.it/default/Home/SISTEMA_ELETTRICO/statistiche.aspx
avevo stimato 6 TWh, ma non tenevo in conto i nuovi allacciamneti in rete
previsti da maggio a dicembre.
Ah beh, se l'hai stimati tu siamo tranquilli...
Nota l'importanza del dato relativo al confronto con il 2009: da 0,7 TWh a
9 TWh in due anni e questo alla faccia dei nuclearfascisti che dicono che
il fotovoltaico non serve a nulla.
Forza antinuclearcomunista, facci vedere i dati Terna... Io leggo nel 2010
1600 GWh, tu quanto leggi? Ed i "primi mesi" del 2011 dove sono?
AleTV
2011-06-28 18:46:45 UTC
Permalink
Post by Fatal_Error
Post by Aleph
Ad ogni modo, per la cronaca, si tratta proprio di 9 TWh elettrici che
verranno prodotti al 31 /12/ 2011.
Gia', peccato che nell'articolo che hai postato corrispondono a 9 TW di
POTENZA INSTALLATA... Lo spieghi ai lettori questo strano fatto?
Occhio a non far casino anche tu eh! :-)
Ad oggi siamo a pelo a 7 GW installati, e per fine anno si arriverà anche a
9 GW, ma scaglionando via per l'anno la vedo dura arrivare a produrre 9 TWh
per dicembre.
In ogni caso di certo lo saranno l'anno prossimo, e di certo i dind da
cacciar fuori in A3 saliranno di conseguenza, ma chi se ne frega! :-)
9 GW= 9 * 8760 * 0,13 = 10 TWh abbondantini= 5 miliardini di euro di
incentivi... (occhio che oltre al puro incentivo per tutti i kWh prodotti ci
sono pure quelli derivanti dalla vendita dei kWh non autoconsumati). E 9 GW
di impianti nuovi per avere 0 kW di termoelettrico (gas/carbone) da poter
staccare.
fuzzy
2011-06-29 07:10:55 UTC
Permalink
Post by AleTV
sono pure quelli derivanti dalla vendita dei kWh non autoconsumati). E 9 GW
di impianti nuovi per avere 0 kW di termoelettrico (gas/carbone) da poter
staccare.
e qual è il problema? il CO2? :-)

ma anche fosse forse cmq non aumenteresti il termoelettrico, che quindi in
percentuale andrebbe cmq a diminuire.
--
------------
fuzzy

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
AleTV
2011-06-29 16:47:03 UTC
Permalink
Post by fuzzy
e qual è il problema? il CO2? :-)
Qualcuno dice che sia un problema...
Post by fuzzy
ma anche fosse forse cmq non aumenteresti il termoelettrico, che quindi in
percentuale andrebbe cmq a diminuire.
Dipende, tutti i GW intermittenti devono essere backuppati.
Se sali oltre una certe soglia hai bisogno anche di nuovo termoelettrico per
correrci dietro...
Oggi ne abbiamo 70 GW installati ma dentro c'è di tutto, sia termoelettrico
in grado di essere regolato velocemente che altro che non lo permette, e per
pv e eolico servono impianti veloci. I tanto citati cicli combinati che
hanno rendimenti alti sono del tipo "lento", quindi per fare da backup tocca
usare centrali a rendimenti più bassi, ergo consumando più fossili. Può
benissimo essere che dato che non se ne vuol sentire di creare nuovo idro a
pompaggio, si arrivi ad una soglia dove il consumo dei fossili invece che
diminuire aumenta...
fuzzy
2011-06-29 17:49:03 UTC
Permalink
Post by AleTV
Post by fuzzy
e qual è il problema? il CO2? :-)
Qualcuno dice che sia un problema...
dice cazzate... inoltre i comb. fossili sono cmq a termine quindi
diminuiranno
per forza.

Problema CO2 inesistente.

Cercate altri appigli.
--
------------
fuzzy

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
AleTV
2011-06-29 18:29:45 UTC
Permalink
Post by fuzzy
dice cazzate... inoltre i comb. fossili sono cmq a termine quindi
diminuiranno
per forza.
Il petrolio non è messo bene.
Carbone e gas per almeno un secolo durano tranquillamente, ps, ne sa
qualcosa la stessa germania in proposito... :-)
Post by fuzzy
Problema CO2 inesistente.
Cercate altri appigli.
Auguri per l'aumento nell'uso del carbone. Io che son veneto me lo cuccherò
di certo, 2 bei GW di carbone nuovi nuovi, con la promessa (ovviamente non
contestuale alla realizzazione dell'impianto ma "più in la") di avere
l'update a CCS, che mi fa stare parecchio meno tranquillo di avere scorie
nucleari stoccate.
Sul perché è facile, basta pensare ai volumi in gioco e quindi alla quantità
di sottosuolo da usare e quindi a quanto probabilisticamente parlando sia
"impossibile" avere fughe tali da seccare un po' di gente.
Fatal_Error
2011-06-30 05:21:17 UTC
Permalink
Post by AleTV
Post by fuzzy
dice cazzate... inoltre i comb. fossili sono cmq a termine quindi
diminuiranno
per forza.
Il petrolio non è messo bene.
Carbone e gas per almeno un secolo durano tranquillamente, ps, ne sa
qualcosa la stessa germania in proposito... :-)
Post by fuzzy
Problema CO2 inesistente.
Cercate altri appigli.
Auguri per l'aumento nell'uso del carbone. Io che son veneto me lo
cuccherò di certo, 2 bei GW di carbone nuovi nuovi, con la promessa
(ovviamente non contestuale alla realizzazione dell'impianto ma "più in
la") di avere l'update a CCS, che mi fa stare parecchio meno tranquillo di
avere scorie nucleari stoccate.
Pura propaganda, disinformazione, PANZANE... Le piu' ottimistiche previsioni
dicono che i primi impianti con tecnologia CCS vedranno la luce dopo il 2030
(mi ricorda i viaggi su Marte o la fusione, sempre vent'anni nel futuro...),
ammesso e non concesso che tutti i fattori necessari siano ottimali
(deposito geologico vicino, ecc. ecc.) e che l'azienda produttrice voglia
SPENDERE centinaia di milioni di Euro per produrre con la stessa centrale
funzionante da vent'anni molta meno energia di prima ad un costo
raddoppiato, per poi venderla allo stesso prezzo. I combustibili fossili, in
primis il relativamente economico e disponibile carbone, sono DEVASTANTI
sotto il profilo ambientale e della salute umana e animale. Il vero
referendum era da fare contro il carbone, non contro l'innocente e PULITO
nucleare che, salvo TSUNAMI di 14 metri e FOLLI centrali URSS (che ancora
FUNZIONANO!) non ha mai fatto danni rilevanti e che, anche includendo
Chernobyl e Fukushima, non e' nemmeno lontanamente paragonabile in termini
di catastrofi alle conseguenze dell'affetto serra (ad esempio in Italia
spariranno le citta' costiere... Ciao Venezia, Rimini, Napoli,
Portofino...), o dei MILIONI di morti causati dalle polveri e dai fumi delle
centrali.
http://classmeteo.weather.com/classmeteo/opencms/it/video/primo_piano/classmeteo/primo_piano/0018_201008111527
Ti fidi del WWF? http://assets.wwf.ch/downloads/ccs___un_sogno_ideale_it.pdf
Post by AleTV
Sul perché è facile, basta pensare ai volumi in gioco e quindi alla
quantità di sottosuolo da usare e quindi a quanto probabilisticamente
parlando sia "impossibile" avere fughe tali da seccare un po' di gente.
Vero anche questo, ma questa "paura" non la vivrai, il problema e' a monte
ed e' squisitamente economico, il CCS COSTA TROPPO! Quindi rassegnati a
respirare polveri sottili per tutta la vita, come gli abitanti di tante
altre citta' italiane, Vado Ligure ad esempio, in attesa che il mare ti
raggiunga.
Fatal_Error
2011-06-29 19:25:15 UTC
Permalink
Post by fuzzy
Post by AleTV
Post by fuzzy
e qual è il problema? il CO2? :-)
Qualcuno dice che sia un problema...
dice cazzate... inoltre i comb. fossili sono cmq a termine quindi
diminuiranno
per forza.
Problema CO2 inesistente.
Vorrei che vi rendeste conto, cari docenti e laureati sinistrorsi che
leggete, che voi gente IGNORANTE come questa LA VOTATE! Io, in quanto
probiviro di una primaria associazione italiana (sempre nell'energia), ebbi
a dialogare personalmente con un certo ministro dell'ambiente il cui cognome
comincia con P, se volete vi riporto alcuni brani del dialogo, a dir poco
surreale... Beh, devo dire che in confronto fuzzy e' una persona informata e
obiettiva. ROTFL

http://www.wwf.it/client/render.aspx?root=977
Aleph
2011-06-28 12:14:14 UTC
Permalink
Post by fuzzy
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2011-06-27/sulla-vetta-miliardi-
141908.shtml
L'articolo cui mi riferivo è qui:

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2011-06-27/fotovoltaico-sorpasso-eolico-oggi-093529.shtml?uuid=Aag4nLjD

A.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
fuzzy
2011-06-28 12:37:20 UTC
Permalink
Post by Aleph
Post by fuzzy
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2011-06-27/sulla-vetta-miliardi-
141908.shtml
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2011-06-27/fotovoltaico-sorpasso-
eolico-oggi-093529.shtml?uuid=Aag4nLjD
Post by Aleph
A.
si avevo letto anche questo, ma entrambi si riferiscono al medesimo
rapporto
commissionato.

fuzzy
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Raffaele Castagno
2011-06-28 12:21:03 UTC
Permalink
Post by fuzzy
se invece di scagliarti a testa bassa, oltre a leggere, capissi anche
qualcosa, ti saresti accorto per esempio che i 9TWh sono lordi, mentre gli
1,6TWh sono al netto dei pompaggi. Tanto per cominciare, quindi cmq
grandezze non equiparabili direttamente.
Aleph ha scritto:

"Nel 2011 il fotovoltaico supererà l'eolico... ... in termini di energia
prodotta, raggiungendo, il solo fotovoltaico (9TWh, contro 0,7 nel 2009)."

Che, anche e soprattutto alla luce di quanto scritto nell'articolo da lui
riportato, è una sonora cazzata.

"in termini di energia prodotta"

Raffaele
--
Raffaele Castagno

Mail me if you want a GMAIL account.

Not only bad news: http://www.goodnewsiraq.com
Iraq Linux User Group : http://www.iraqilinux.org
Strategic Blog: http://strategic-game.blogspot.com/
Strategic Sourceforge Homepage: http://strategic.sourceforge.net/
Strategic Sourceforge Project: http://sourceforge.net/projects/strategic/

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Aleph
2011-06-28 12:24:08 UTC
Permalink
Raffaele Castagno ha scritto:

...
Post by Raffaele Castagno
Che, anche e soprattutto alla luce di quanto scritto nell'articolo da lui
riportato, è una sonora cazzata.
"in termini di energia prodotta"
Idiota, l'hai letto l'articolo che ho postato io?

A.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Raffaele Castagno
2011-06-28 13:19:46 UTC
Permalink
Post by Aleph
...
Post by Raffaele Castagno
Che, anche e soprattutto alla luce di quanto scritto nell'articolo da lui
riportato, è una sonora cazzata.
"in termini di energia prodotta"
Idiota, l'hai letto l'articolo che ho postato io?
Io si.
Tu, a vedere cosa hai scritto, pare di no.

Raffaele
--
Raffaele Castagno

Mail me if you want a GMAIL account.

Not only bad news: http://www.goodnewsiraq.com
Iraq Linux User Group : http://www.iraqilinux.org
Strategic Blog: http://strategic-game.blogspot.com/
Strategic Sourceforge Homepage: http://strategic.sourceforge.net/
Strategic Sourceforge Project: http://sourceforge.net/projects/strategic/

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Aleph
2011-06-28 19:45:30 UTC
Permalink
Post by Raffaele Castagno
Post by Aleph
...
Post by Raffaele Castagno
Che, anche e soprattutto alla luce di quanto scritto nell'articolo da lui
riportato, è una sonora cazzata.
"in termini di energia prodotta"
Idiota, l'hai letto l'articolo che ho postato io?
Io si.
Tu, a vedere cosa hai scritto, pare di no.
Forse la tua memoria a breve stenta un po'.
Ti do un aiutino (estratto dall'articolo).

"Entro dicembre, infatti, il fotovoltaico dovrebbe raggiungere quota 9 TWh
(dallo 0,7 del 2009), superando di misura l'eolico che ora produce 8,4 TWh
e che si prevede non cresca più di tanto, visto il taglio degli incentivi
in atto e l'annunciato cambio del regime di sostegno pubblico atteso per
settembre."

Quindi il report del sole24ore e Nomisma energia parlano di *produzione*
entro il 31/12/2011.
Se la previsione sarà stata azzeccata lo vedremo a gennaio 2012.
Io estrapolando i dati Terna dei primi 5 mesi del 2011 ne avevo previsti
circa 6 (di TWh), ma non consideravo i nuovi impianti che sembra siano
veramente tanti, per cui 9 TWh non mi sembrano impossibili.

Comunque se a te, e a i vari soloni del cazzo che non azzeccano una
previsione neppure per sbaglio, la previsione sembra sballata andatelo a
dire a ilsole24ore e nomisma energia e a chi per loro, senza rompere il
cazzo a me.

Cordialità,
Aleph
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
AleTV
2011-06-28 19:40:38 UTC
Permalink
Post by Aleph
senza rompere il
cazzo a me.
Per quel che c'è da rompere, figurati, ti arrangi bene da solo.
fuzzy
2011-06-28 20:43:08 UTC
Permalink
cut
Post by Aleph
Comunque se a te, e a i vari soloni del cazzo che non azzeccano una
previsione neppure per sbaglio, la previsione sembra sballata andatelo a
dire a ilsole24ore e nomisma energia e a chi per loro, senza rompere il
cazzo a me.
Cordialità,
Aleph
eh eh eh! Il castagno griderà al "Comblotto comblotto!!!", il sole24 ore e
numisma sono pilotati da poteri occulti antinuclearisti...

:-)
--
------------
fuzzy

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
fuzzy
2011-06-28 20:43:12 UTC
Permalink
cut
Post by Aleph
Comunque se a te, e a i vari soloni del cazzo che non azzeccano una
previsione neppure per sbaglio, la previsione sembra sballata andatelo a
dire a ilsole24ore e nomisma energia e a chi per loro, senza rompere il
cazzo a me.
Cordialità,
Aleph
eh eh eh! Il castagno griderà al "Comblotto comblotto!!!", il sole24 ore e
nomisma sono pilotati da poteri occulti antinuclearisti...

:-)
--
------------
fuzzy

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Raffaele Castagno
2011-06-28 23:42:54 UTC
Permalink
Post by Aleph
"Entro dicembre, infatti, il fotovoltaico dovrebbe raggiungere quota 9 TWh
(dallo 0,7 del 2009), superando di misura l'eolico che ora produce 8,4 TWh
e che si prevede non cresca più di tanto, visto il taglio degli incentivi
in atto e l'annunciato cambio del regime di sostegno pubblico atteso per
settembre."
Osserva attentamente i numeri: 9TWh prodotti in un anno con 9TW di potenza
installata. Significa che in un ANNO, secondo quel report, genererà quello
che una corrispondente potenza installata nucleare produrrebbe in UN ORA a
piena potenza, DUE ORE con un capacity factor del 50%.

Quella stessa quantità di energia la può produrre un SINGOLO EPR (1.6GWe
di
potenza installata) in un anno, al 65% di capacity factor.
Con un capacity factor del 90% arriva a 12TWh annui.

Raffaele
--
Raffaele Castagno

Mail me if you want a GMAIL account.

Not only bad news: http://www.goodnewsiraq.com
Iraq Linux User Group : http://www.iraqilinux.org
Strategic Blog: http://strategic-game.blogspot.com/
Strategic Sourceforge Homepage: http://strategic.sourceforge.net/
Strategic Sourceforge Project: http://sourceforge.net/projects/strategic/

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Fatal_Error
2011-06-29 00:57:51 UTC
Permalink
Post by Raffaele Castagno
Post by Aleph
"Entro dicembre, infatti, il fotovoltaico dovrebbe raggiungere quota 9 TWh
(dallo 0,7 del 2009), superando di misura l'eolico che ora produce 8,4 TWh
e che si prevede non cresca più di tanto, visto il taglio degli incentivi
in atto e l'annunciato cambio del regime di sostegno pubblico atteso per
settembre."
Osserva attentamente i numeri: 9TWh prodotti in un anno con 9TW di potenza
installata. Significa che in un ANNO, secondo quel report, genererà quello
che una corrispondente potenza installata nucleare produrrebbe in UN ORA a
piena potenza, DUE ORE con un capacity factor del 50%
.
Eh nooooo, non dovevi dirglielo cosi' chiaramente, hai rotto il giocattolo!
:-))
Era cosi' convinto che in Italia avessimo installato una potenza
fotovoltaica di 9TW ovvero 9000 GW, ovvero l'equivalente di 9000 centrali
nucleari, in grado di generare il 60% del fabbisogno di energia (non
elettrica, di TUTTA l'energia) di TUTTO IL MONDO:
http://it.wikipedia.org/wiki/Risorse_e_consumo_di_energia_nel_mondo

Una Caz...ta tanto clamorosa, una tale dimostrazione di GRASSA IGNORANZA,
che dovevi lasciarlo andare avanti, ci divertivamo per mesi...
Se almeno Aleph usasse la sua "scienza" per cause serie, tipo l'abolizione
del pericolosissimo DHMO: http://www.dhmo.org/
Aleph
2011-06-29 08:26:54 UTC
Permalink
Post by Raffaele Castagno
Post by Aleph
"Entro dicembre, infatti, il fotovoltaico dovrebbe raggiungere quota 9 TWh
(dallo 0,7 del 2009), superando di misura l'eolico che ora produce 8,4 TWh
e che si prevede non cresca più di tanto, visto il taglio degli incentivi
in atto e l'annunciato cambio del regime di sostegno pubblico atteso per
settembre."
Osserva attentamente i numeri: 9TWh prodotti in un anno con 9TW di potenza
installata. Significa che in un ANNO, secondo quel report, genererà quello
che una corrispondente potenza installata nucleare produrrebbe in UN ORA a
piena potenza, DUE ORE con un capacity factor del 50%.
ROTFL, ma allora la tua è proprio coazione a ripetere.
Continui a girare a vuoto come un meccanismo sfasato e sembra proprio che
non hai la minima intenzione di prendere contatto con la realtà.

La pervicacia di continuare a confrontare le pere con le mele non ti porta
da nessuna parte.
Qui la notizia, che sarà una novità per te ma non lo è affatto per chi
segue con appena un po' di attenzione il mercato mondiale e segnatamente
europeo dell'energia, è che il fotovoltaico sta diventando rapidamente una
voce importante nel mix energetico di alcuni Paesi (due su tutti, Germania
e Italia). L'Italia, lo ripeto perché "repetita iuvant", arriverà a
produrre in poco meno di due anni 9 TWh di energia fotovoltaica partendo
da appena 0,7 TWh nel 2009. Dato che la piena capacità produttiva degli
impienti che verranno connessi alla rete da qui a fine anno darà un
contributo pieno solo nel 2012 è ragionevole attendersi che a fine 2012 il
fotovoltaico contribuirà da solo con almeno 12 TWh alla produzione
elettrica italina, il tutto in tre anni tre.
Vogliamo fare un confronto con quanti TWh produce una centrale nucleare
tipo EPR tre anni dopo l'approvazione del progetto o anche tre anni dopo
la posa del primo mattone?
Zero. Esattamente zero. Devi aspettare almeno 15 anni per accendere la
prima lampadina e nel frattempo di potenza fotovoltaica ne avrai
installata a iosa, con costi sempre decrescenti (anche in termini di
incentivi), con addetti del settore e relativo fatturato sempre crescenti,
senza alcun problema ambientale, senza rivolta delle popolazioni e senza
problemi di finitezza combustibile (per qualche miliardo di anni almeno).
Allora Raffaele rifletti su questi punti cogenti per favore e fallo con il
minimo sindacale dell'onestà intellettuale necessario in una discussione.

Saluti,
Aleph
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Aleph
2011-06-29 08:36:27 UTC
Permalink
...
Post by Raffaele Castagno
Quella stessa quantità di energia la può produrre un SINGOLO EPR (1.6GWe
di
potenza installata) in un anno, al 65% di capacity factor.
Con un capacity factor del 90% arriva a 12TWh annui.
Tranquillo. Ci arriveremo a fine 2012. Quando l'EPR finlandese non avrà
prodotto ancora neppure un KWh.

A.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Aleph
2011-06-29 09:13:45 UTC
Permalink
Post by Raffaele Castagno
Post by Aleph
"Entro dicembre, infatti, il fotovoltaico dovrebbe raggiungere quota 9 TWh
(dallo 0,7 del 2009), superando di misura l'eolico che ora produce 8,4 TWh
e che si prevede non cresca più di tanto, visto il taglio degli incentivi
in atto e l'annunciato cambio del regime di sostegno pubblico atteso per
settembre."
Osserva attentamente i numeri: 9TWh prodotti in un anno con 9TW di potenza
installata.
...

1) Intanto non è il report, che né io ne tu abbiamo letto, ma un articolo
che trae spunto dal report;
2) in tutti i miei interventi precedenti (verificare per credere) non ho
mai parlato di potenza bensì sempre e soltanto di energia prodotta (sempre
TWh e mai TW);
3) il dato di potenza riportato nell'articolo, per un evidente refuso
dell'articolista, è sbagliato; infatti la potenza fotovoltaica ad oggi
installata in Italia è circa 7 GW e non certo 7 TW (neppure nel mondo
complessivamente ci sono 7 TW di potenza fotovoltaica installata).

http://www.gse.it/Pagine/Il-contatore-fotovoltaico.aspx

Le considerazioni da me fatte sull'energia prodotta a fine 2011 e a fine
2012, erano e restano quindi assolutamente valide.

Aggiungo che anche volendo limitare la potenza di picco fotovoltaica
installata al massimo dei picco dei consumi diurni c'è spazio per
aumentare la potenza installata attuale (7 GWp) di circa 8 volte
arrivando, a spanne, dalle parte di un'ottantina di GWh complessivi annui
di produzione elettrica con il solo solare fotovoltaico.
naturalmente questo nell'attesa che si sviluppino efficienti metodi per lo
staccaggio dell'energia (idrogeno o chi per lui).

Saluti,
Aleph
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Fatal_Error
2011-06-29 11:47:27 UTC
Permalink
Post by Aleph
Post by Raffaele Castagno
Post by Aleph
"Entro dicembre, infatti, il fotovoltaico dovrebbe raggiungere quota 9 TWh
(dallo 0,7 del 2009), superando di misura l'eolico che ora produce 8,4 TWh
e che si prevede non cresca più di tanto, visto il taglio degli incentivi
in atto e l'annunciato cambio del regime di sostegno pubblico atteso per
settembre."
Osserva attentamente i numeri: 9TWh prodotti in un anno con 9TW di potenza
installata.
...
1) Intanto non è il report, che né io ne tu abbiamo letto, ma un articolo
che trae spunto dal report;
Che tu hai citato tal quale senza accorgerti degli INCREDIBILI errori che
riportava e ora ti arrampichi sugli specchi!
IGNORANTE! ROTFL
Post by Aleph
3) il dato di potenza riportato nell'articolo, per un evidente refuso
dell'articolista, è sbagliato; infatti la potenza fotovoltaica ad oggi
installata in Italia è circa 7 GW e non certo 7 TW (neppure nel mondo
complessivamente ci sono 7 TW di potenza fotovoltaica installata).
Ah, te ne accorgi adesso che te l'hanno detto che c'era un piccolo
"refuso"... Ma LOL!
Post by Aleph
http://www.gse.it/Pagine/Il-contatore-fotovoltaico.aspx
Le considerazioni da me fatte sull'energia prodotta a fine 2011 e a fine
2012, erano e restano quindi assolutamente valide.
Ma quando mai... Il sito stesso che hai linkato riporta nel 2010 una
produzione LORDA di 1906 MWh (che poi Terna riduce a 1600 netti) a fronte di
3470 MW installati, considerando le nuove installazioni nel 2011 arriverai a
produrre intorno ai 5000 MWh, altro che 9000... In teoria a quel risultato
ci arriverai nel 2012, stiamo parlando di energia prodotta/anno. Ma gia'
che ci sei, guarda quanta di quella energia e' prodotta con i TETTI
FOTOVOLTAICI e quanta utilizzando AREE AGRICOLE con impianti > 10 kW, con
impatto ambientale devastante, per cui sono gia' scesi gli ambientalisti sul
campo di battaglia.... E guarda QUANTO CI COSTA! Stiamo finanziando con le
nostre bollette le speculazioni dei privati (io sono fra questi, 3 kW sul
tetto alla faccia tua, ROTFL), ci credo che triplicano le installazioni ogni
anno, loro (noi) guadagnano (mo) ed hanno (ho) l'energia gratis per
vent'anni e le spese le paghiamo NOI (o meglio voi... O ancora meglio, TU)
sulle bollette!
Post by Aleph
Aggiungo che anche volendo limitare la potenza di picco fotovoltaica
installata al massimo dei picco dei consumi diurni
Svegliati! Non esiste solo la notte, esistono anche le nuvole, i temporali,
la nebbia... E, raramente, anche le eclissi si Sole... ROTFL
Se pensi di fornire i picchi di consumo spegnendo le centrali ed affidandoti
al fotovoltaico sei fuori di testa, avresti degli sbalzi di tensione da
mandare in crisi tutta la rete ed alla prima perturbazione un bel black out!
SVEGLIATI, bel re-fuso.....
Il Governo Berlusconi aveva previsto nel piano energetico il 25% di nucleare
e ben il 25% da fonti rinnovabili, ovvero una quota possibile da gestire
Post by Aleph
naturalmente questo nell'attesa che si sviluppino efficienti metodi per lo
staccaggio dell'energia (idrogeno o chi per lui).
Aspettare i miracoli... SVEGLIATI!
Aleph
2011-06-30 16:37:05 UTC
Permalink
Aleph ha scritto:

E siamo ufficialmente a oltre 7 GW di potenza fotovoltaica installata

alle 18.25 di oggi 30 giugno 2011 esattamente 7060651 (kW).

E vorrei dire al popolo bulgaro: "Ammazza come pompa il pippero"!

A.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Fatal_Error
2011-06-30 18:59:42 UTC
Permalink
Post by Aleph
E siamo ufficialmente a oltre 7 GW di potenza fotovoltaica installata
alle 18.25 di oggi 30 giugno 2011 esattamente 7060651 (kW).
E vorrei dire al popolo bulgaro: "Ammazza come pompa il pippero"!
A circa 6000 Euro al kW installato = 42 MILIARDI di EURO sulle vostre
bollette per i prossimi vent'anni per produrre in modo discontinuo e
imprevedibile l'energia totale annua di una sola centrale nucleare da 3/5
miliardi di Euro e regalarla a pochi privilegiati, gioite gioite! Ma non
basta aver speso dieci volte tanto per regalare l'energia ai privati (come
il sottoscritto, 3 kW sul tetto, grazie...) ma, visto che il solare produce
tanto solo quando c'e' il sole, i privati vanno a credito di energia e se la
possono consumare GRATIS nelle ore che prediligono, prodotta con centrali a
carbone o a gas o importata dall'estero. Grazie "popolo bulgaro".
Fatal_Error
2011-06-30 23:24:46 UTC
Permalink
Post by Aleph
E siamo ufficialmente a oltre 7 GW di potenza fotovoltaica installata
alle 18.25 di oggi 30 giugno 2011 esattamente 7060651 (kW).
E vorrei dire al popolo bulgaro: "Ammazza come pompa il pippero"!
Ecco come pompa il pippero:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/06/30/visualizza_new.html_810945224.html
Aleph
2011-07-01 06:02:34 UTC
Permalink
Post by Aleph
E siamo ufficialmente a oltre 7 GW di potenza fotovoltaica installata
alle 18.25 di oggi 30 giugno 2011 esattamente 7060651 (kW).
E vorrei dire al popolo bulgaro: "Ammazza come pompa il pippero"!
Aggiornamento dati:

A distanta di poco più di 12 ore (7.46 del 1/7/2011) dal dato di ieri
abbiamo 7075799 ovvero 15148 kW di potenza installata in più.

Ne approfitto per correggere il riferimento al brano di Elio che
letteralmente è: "Dio bono, come pompa il pippero!".



Aleph

P.S. : estrapolando linearmente l'incremento dio potenza installata di
queste ore abbiamo all'incirca 30 MW di potenza aggiuntiva per die, cche
in un mese fa circa 1 GW.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Fatal Error
2011-07-01 09:12:59 UTC
Permalink
Post by Aleph
Post by Aleph
E siamo ufficialmente a oltre 7 GW di potenza fotovoltaica installata
alle 18.25 di oggi 30 giugno 2011 esattamente 7060651 (kW).
E vorrei dire al popolo bulgaro: "Ammazza come pompa il pippero"!
A distanta di poco più di 12 ore (7.46 del 1/7/2011) dal dato di ieri
abbiamo 7075799 ovvero 15148 kW di potenza installata in più.
Ovvero cari italiani, a 6000 Euro/kW avete speso in 12 ore oltre 90 MILIONI
di EURO che pagherete con aumenti delle tasse e sulle vostre future bollette
con energia a 40 centesimi di Euro al kWh invece dei 4 centesimi
dell'energia nucleare francese, il tutto per far GUADAGNARE e REGALARE
l'energia ai privati, visto che restano comunque in funzione le centrali a
combustibili fossilim come se il fotovoltaico non esistesse... Il
dissanguamento continua...
Post by Aleph
P.S. : estrapolando linearmente l'incremento dio potenza installata di
queste ore abbiamo all'incirca 30 MW di potenza aggiuntiva per die, cche
in un mese fa circa 1 GW.
Ovvero, stiamo spendendo la bellezza di SEI MILIARDI di EURO al MESE... Vi
ricordo inoltre che la stragrande maggioranza di questi impianti
fotovoltaici e' realizzata su terreno agricolo con grossi impianti fatti dai
soliti "furbetti", NON tetti fotovoltaici. Ma che impatto ambientale hanno i
pannelli fotovoltaici? Facile fare i conti, considerando i 10 GW installati,
ovvero 10.000.000 di kW a 10 m2/kW (stima prudenziale, senza contare i
numerosissimi elettrodotti necessari, le strade, i servizi vari...) fanno
CENTO MILIONI di metri quadri di pregiati terreni agricoli resi STERILI,
INABITABILI ed INUTILIZZABILI per almeno i prossimi 30 anni, ovvero un
quadrato avente lato 10.000 metri, di molto superiore all'area metropolitana
di ROMA! Per produrre l'energia equivalente a quella prodotta dalla centrale
di Fukushima, circa 30 GWh/anno, praticamente renderemo STERILE, INABITABILE
ed INUTILIZZABILE un'area analoga a quella evaquata a seguito dell'incidente
nucleare, una certezza, senza bisogno di Tsunami di 14 metri. Tutto questo
spendendo qualcosa come 150 MILIARDI DI EURO, sempre sulle VOSTRE
BOLLETTE... Non lamentatevi poi, lamentatevi SUBITO.
Fatal Error
2011-07-01 09:19:53 UTC
Permalink
Post by Fatal Error
di Fukushima, circa 30 GWh/anno,
Pardon, 30.000 GWh/anno, naturalmente

AleTV
2011-06-28 18:18:11 UTC
Permalink
Post by Aleph
Idiota, l'hai letto l'articolo che ho postato io?
Bellssima quella del balzo dai 6,5 TW ai 9 TW di potenza installata,
ennesima prova di quanto a livello informativo si scrivano cagate
incredibili.
No, non correggo, mi son rotto le balle.
Fatal_Error
2011-06-28 14:48:52 UTC
Permalink
Post by Fatal Error
Post by Fatal Error
2) Le solite PANZANE propalate da Aleph e compagni per disinformare,
frutto
Post by Fatal Error
di una IGNORANTE confusione fra potenza installata e produzione di energia
si si adesso vediamo chi è l'ignorante.
I lettori non ignoranti lo hanno gia' capito... Puoi solo sperare di
confondere le idee agli ignoranti tuoi pari, in questo sei quasi un
leader...
Post by Fatal Error
vediamo i tuoi conti del cazzo
Post by Fatal Error
ovvero (anche nelle piu' rosee previsioni) passando dagli attuali 6500 GW
installati, corrispondenti a 1600 GWh/anno prodotti, a 9000 GW installati
la
Post by Fatal Error
produzione salterebbe, STRANAMENTE, a 9000 GWh/anno... Avete capito?
se invece di scagliarti a testa bassa, oltre a leggere, capissi anche
qualcosa, ti saresti accorto per esempio che i 9TWh sono lordi, mentre gli
1,6TWh sono al netto dei pompaggi.
Questa enorme stro....ta ti identifica perfettamente, dovresti metterla come
tagline (http://it.wikipedia.org/wiki/Tagline)
Spiega ora i "pompaggi" nel fotovoltaico in cosa consistono... Forse di
notte i pannelli "pompano" l'energia elettrica in eccesso sulla rete nello
spazio per riprenderla di giorno? Oppure ti riferisci alle "pompatine"
notturne fatte nei campi fotovoltaici? ROTFL
Post by Fatal Error
Tanto per cominciare, quindi cmq
grandezze non equiparabili direttamente.
E gia', abbiamo 6000 GWh di pompaggi fotovoltaici... SIGH! Ma leggiti i
dati, fai questo immane sforzo:
http://www.terna.it/LinkClick.aspx?fileticket=zuvz3fV0FiQ%3d&tabid=649
Post by Fatal Error
Non
Post by Fatal Error
funziona come quando alle medie studiavate le proporzioni,
6500:1600=9000:x,
Post by Fatal Error
quindi a 2215 GWh prodotti, ma 9000 come se i pannelli improvvissamente
producesserero anche di notte... Quelle che mi fa rotolare dalle risate,
quello che fa rotolare dalle risate è che tu da un articolo che neanche
hai
capito e che sicuramente non ha nessuna valenza analitica trai conclusioni
semplicemente applicando un quarto proporzionale su grandezze disomogenee.
Eh? DISOMOGENEE? Questa e' una proporzione da 2a media! A parte i pompaggi
fotovoltaici, non sai manco cosa significa "grandezze disomogenee", devi
ricominciare dalle elementari... Rinuncio a darti ulteriori lezioni, io al
limite insegno dalla laurea in poi... Studia da solo:
http://space.cinet.it/cinetclub/emmegi/Ripetizioni/rapprop/rapprop.htm
Post by Fatal Error
il che è sufficiente a classificarMI come un imbecille, a prescindere
dalle ragioni.
Eh gia'
uniposta
2011-06-28 19:02:36 UTC
Permalink
21:02
Post by Aleph
.. in termini di energia prodotta, raggiungendo, il solo
fotovoltaico (9 TWh, contro 0,7 nel 2009). Globlmente
fotovoltaico + eolico produrranno nel 2011 circa 18 TWh di energia.
Saluti,
Aleph
- Tuttavia, in Spagna l'eolico ha superato il 21 percento e ha
avuto picchi di produzione (in occasione di tempeste con forti
venti) nell'ordine della metà di tutta la produzione elettrica
nazionale. E continua ad aumentare prepotentemente. L'idroelettrico
sta al 17,3, mentre il solare in marzo era ancora sotto il 3 (tre) (ma
il solare ha comunque il maggiore tasso di crescita, anche in Spagna).

Anche altre nazioni vanno forte nell'eolico, fra cui
la Germania, ma la crescita della Spagna è senza pari.

Nota : quando si parla di energia, sarebbe il caso di precisare
se ci si riferisce a un potenziale o a una quantità. Questo,
soprattutto per evitare le solite code di discussione accese dai
soliti attaccabrighe che avviano liti prendendo come spunto il
corretto uso dei termini. Quindi : o gli attaccabrighe li si
ignora, o altrimenti occorre esprimersi con precisione, ed anche
farlo notare, onde evitare reazioni d'impulso da parte di gente che
legge le cose frettolosamente e ha fretta di insultare e litigare.

E onde evitare possibili equivoci, è sempre bene prendere come
fonti i comunicati ufficiali delle compagnie elettriche o delle
istituzioni che diffondono i dati di produzione nazionale.

Per esempio, nel caso della Spagna ho copiato da un comunicato
stampa di Red Eléctrica de España (rete elettrica di Spagna)

---


-*_ uniposta(at)yahoo.it
-*_ uniposta(at)gmail.com
--
If his chest had been a cannon, he would have shot his heart upon it.
Se il suo petto fosse stato un cannone, gli avrebbe sparato contro
il suo cuore. (Herman Melville, Moby Dick; Patrick Stewart,
Capt. Jean-Luc Picard, Star Trek - The Next Generation)
uniposta
2011-06-28 19:16:38 UTC
Permalink
21:16 correzione
Post by uniposta
21:02
Post by Aleph
.. in termini di energia prodotta, raggiungendo, il solo
fotovoltaico (9 TWh, contro 0,7 nel 2009). Globlmente
fotovoltaico + eolico produrranno nel 2011 circa 18 TWh di energia.
Saluti,
Aleph
- Tuttavia, in Spagna l'eolico ha superato il 21 percento
e ha avuto picchi di produzione (in occasione
di tempeste con forti venti) nell'ordine della
metà di tutta la produzione elettrica nazionale.
- No, non della produzione, ma del fabbisogno in quel
momento : e il momento era alle prime ore della mattina,
prima che cominciasse il grosso della richiesta
Post by uniposta
E continua ad aumentare prepotentemente. L'idroelettrico sta al
17,3, mentre il solare in marzo era ancora sotto il 3 (tre) (ma il
solare ha comunque il maggiore tasso di crescita, anche in Spagna).
Anche altre nazioni vanno forte nell'eolico, fra cui
la Germania, ma la crescita della Spagna è senza pari.
Nota : quando si parla di energia, sarebbe il caso di precisare
se ci si riferisce a un potenziale o a una quantità. Questo,
soprattutto per evitare le solite code di discussione accese dai
soliti attaccabrighe che avviano liti prendendo come spunto il
corretto uso dei termini. Quindi : o gli attaccabrighe li si
ignora, o altrimenti occorre esprimersi con precisione, ed anche
farlo notare, onde evitare reazioni d'impulso da parte di gente che
legge le cose frettolosamente e ha fretta di insultare e litigare.
E onde evitare possibili equivoci, è sempre bene prendere come
fonti i comunicati ufficiali delle compagnie elettriche o delle
istituzioni che diffondono i dati di produzione nazionale.
Per esempio, nel caso della Spagna ho copiato da un comunicato
stampa di Red Eléctrica de España (rete elettrica di Spagna)
---


-*_ uniposta(at)yahoo.it
-*_ uniposta(at)gmail.com
--
If his chest had been a cannon, he would have shot his heart upon it.
Se il suo petto fosse stato un cannone, gli avrebbe sparato contro
il suo cuore. (Herman Melville, Moby Dick; Patrick Stewart,
Capt. Jean-Luc Picard, Star Trek - The Next Generation)
Aleph
2011-06-28 19:57:32 UTC
Permalink
Post by uniposta
21:02
...
Post by uniposta
- Tuttavia, in Spagna l'eolico ha superato il 21 percento e ha
avuto picchi di produzione...
...
Post by uniposta
Anche altre nazioni vanno forte nell'eolico, fra cui
la Germania, ma la crescita della Spagna è senza pari.
L'eolico è distribuito in maniera diseguale, mentre il fotovoltaico
dipende essenzialmente dalla latitudine.

In Italia di eolico da sfruttare ce n'è sicuramente ancora, ma non credo
come in Spagna o nel nord-europa, mentre nel fotovoltaico (nord, ma
soprattutto centro e sud) direi che possiamo fare moltissimo.
E lo stiamo facendo. A fine 2011 saremo stabilmente il secondo Paese al
mondo per potenza globale installata ed energia prodotta dietro (neanche
di tanto alla germania).
Il tutto in appena 2-3 anni.
Post by uniposta
Nota : quando si parla di energia, sarebbe il caso di precisare
se ci si riferisce a un potenziale o a una quantità.
A una quantità evidentemente: la parola produzione non mi sembra lasci
adito a dubbi.
Post by uniposta
Questo,
soprattutto per evitare le solite code di discussione accese dai
soliti attaccabrighe che avviano liti prendendo come spunto il
corretto uso dei termini.
...

Ti preoccupi troppi per un manipolo di sfigati che ormai a pendere
schiaffi c'ha fatto l'allenamento: a me più rosicano più mi divertono.

Saluti,
Aleph
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
AleTV
2011-06-28 20:07:03 UTC
Permalink
Post by Aleph
Ti preoccupi troppi per un manipolo di sfigati che ormai a pendere
schiaffi c'ha fatto l'allenamento: a me più rosicano più mi divertono.
Guarda che qui non c'è gente che rosica, c'è gente con gli occhiucci aperti,
a differenza di un po' di altri.
A forza di GW "paralleli" installati per tentare vedi dove finirà il prezzo
del kWh.
PS:
http://finanza.repubblica.it/News_Dettaglio.aspx?code=662&dt=2011-06-15&src=TLB

E dato che i dindi poi non è che li ritiriate fuori voi, qui se c'è qualcuno
che fa il pistola sono i gree-boy, solo che lo fanno anche il popo' degli
altri.
Ma chi se ne frega, non c'è niente di radioattivo!
AleTV
2011-06-28 20:02:03 UTC
Permalink
Post by uniposta
- Tuttavia, in Spagna l'eolico ha superato il 21 percento e ha
avuto picchi di produzione (in occasione di tempeste con forti
venti) nell'ordine della metà di tutta la produzione elettrica
nazionale. E continua ad aumentare prepotentemente.
Chissà che a forza di aumentare non arrivi al 100% ue!
Hai presente che fanno le centali a gas/carbone quando l'eolico e il pv
producono?
Post by uniposta
Anche altre nazioni vanno forte nell'eolico, fra cui
la Germania, ma la crescita della Spagna è senza pari.
Chissà quando si fermano...
Post by uniposta
Nota : quando si parla di energia, sarebbe il caso di precisare
se ci si riferisce a un potenziale o a una quantità. Questo,
soprattutto per evitare le solite code di discussione accese dai
soliti attaccabrighe che avviano liti prendendo come spunto il
corretto uso dei termini.
Pensa che dettagli visto l'argomento, cazzabubole. Una più una meno,
tanto...
Post by uniposta
Quindi : o gli attaccabrighe li si
ignora, o altrimenti occorre esprimersi con precisione, ed anche
farlo notare, onde evitare reazioni d'impulso da parte di gente che
legge le cose frettolosamente e ha fretta di insultare e litigare.
Proprio.
Post by uniposta
Per esempio, nel caso della Spagna ho copiato da un comunicato
stampa di Red Eléctrica de España (rete elettrica di Spagna)
Che per caso c'era anche scritto tutto il mix energetico come era fatto?
Per chiedere eh!
uniposta
2011-06-28 20:19:29 UTC
Permalink
22:19

- Mar 28 Giu 2011, 22:02,
"uniposta"[..]
Post by uniposta
- Tuttavia, in Spagna l'eolico ha superato il 21
percento e ha avuto picchi di produzione (in occasione
di tempeste con forti venti) nell'ordine[...]
- Avevo postato una correzione, su questo punto.
Mi sembra che della precisione non ti importi molto
c'era anche scritto tutto il mix energetico come era fatto?
- Era un comunicato completo della
Red Eléctrica de España, c'erano tutte le fonti

---


-*_ uniposta(at)yahoo.it
-*_ uniposta(at)gmail.com
--
If his chest had been a cannon, he would have shot his heart upon it.
Se il suo petto fosse stato un cannone, gli avrebbe sparato contro
il suo cuore. (Herman Melville, Moby Dick; Patrick Stewart,
Capt. Jean-Luc Picard, Star Trek - The Next Generation)
AleTV
2011-06-28 20:29:45 UTC
Permalink
Post by uniposta
- Avevo postato una correzione, su questo punto.
Mi sembra che della precisione non ti importi molto
Eri tu che parlavi di crescita prepotente no?
Completa sto discorso allora.
Post by uniposta
Post by AleTV
c'era anche scritto tutto il mix energetico come era fatto?
- Era un comunicato completo della
Red Eléctrica de España, c'erano tutte le fonti
Appunto.
uniposta
2011-06-28 20:37:33 UTC
Permalink
22:37

- Mar 28 Giu 2011, 22:29,
"uniposta"[..]
Post by uniposta
- Avevo postato una correzione, su questo punto.
Mi sembra che della precisione non ti importi molto
Eri tu che parlavi di crescita prepotente no?
Completa sto discorso allora.
- Completare, cosa?

La Spagna si era posta degli obiettivi importanti con
l'eolico e li sta raggiungendo, anche in anticipo. Tutto qui.

Ho solo citato alcuni dati, in risposta alla
notizia sul solare. Se vuoi sapere altro sulla
Spagna trovi abbondanti informazioni in rete
Post by uniposta
Post by AleTV
c'era anche scritto tutto il mix energetico come era fatto?
- Era un comunicato completo della
Red Eléctrica de España, c'erano tutte le fonti
Appunto.
- Appunto cosa?

Con me parla chiaro o lasciami perdere. Cosa vai cercando?

dillo e falla finita, non farmi perdere tempo

---


-*_ uniposta(at)yahoo.it
-*_ uniposta(at)gmail.com
--
If his chest had been a cannon, he would have shot his heart upon it.
Se il suo petto fosse stato un cannone, gli avrebbe sparato contro
il suo cuore. (Herman Melville, Moby Dick; Patrick Stewart,
Capt. Jean-Luc Picard, Star Trek - The Next Generation)
AleTV
2011-06-28 20:45:31 UTC
Permalink
Post by uniposta
- Appunto cosa?
Con me parla chiaro o lasciami perdere. Cosa vai cercando?
dillo e falla finita, non farmi perdere tempo
Miiiii, facevi fatica a postare il mix di produzione delle varie fonti?
E' chiaro o serve anche un disegnino?
uniposta
2011-06-28 21:12:11 UTC
Permalink
23:12

- Mar 28 Giu 2011, 22:45,
Post by AleTV
dillo e falla finita[..]
Miiiii, facevi fatica a postare il mix di produzione
delle varie fonti? E' chiaro o serve anche un disegnino?
- se sei un non vedente fatti dettare
Loading Image...


--- pagina anteprima ---
http://www.4shared.com/photo/gDzi8Fn1/310311_cobertura_demanda_marzo.html

--- dove si trova ---
http://www.4shared.com/dir/qQl_xGTf/schemtab.html
http://www.4shared.com/dir/R7KREfMx/sharing.html

---


-*_ uniposta(at)yahoo.it
-*_ uniposta(at)gmail.com
--
If his chest had been a cannon, he would have shot his heart upon it.
Se il suo petto fosse stato un cannone, gli avrebbe sparato contro
il suo cuore. (Herman Melville, Moby Dick; Patrick Stewart,
Capt. Jean-Luc Picard, Star Trek - The Next Generation)
Continua a leggere su narkive:
Loading...