Discussione:
Come risolvere problema su dove costruire centrale nucleare.
(troppo vecchio per rispondere)
herz300
2011-04-11 06:48:22 UTC
Permalink
Sul mare, come molte piattaforme petrolifere, siccome nessuna regione
d'Italia le vuole si possono costruire sul mare, fuori da tutte le
regioni, lontano dalle coste.


Che senso ha però risolvere questo attuale problema sulle centrali
nucleari quando ormai ho scoperto tre diversi procedimenti per la
fusione fredda, il generatore a moto browniano (quello con i tubi a
sezione seghettata), e tutta una serie di nuove tecnologie nucleari:
Il reattore a deficit di uranio ma irradiato con raggi gamma,
tecnologie per la conversione del calore in elettricità, ecc...


Ha senso. I ricercatori di tutto il mondo non riescono a comprendere
ad esempio che per l'energia eolica più la pala é larga e più é spinta
dal vento; Come potrei dunque riuscire a spiegargli ad esempio il
reattore con uranio irradiato da raggi gamma?, forse sarebbe più
sensato dedicare decenni per cercare di far comprendere ai fisici che
più una pala é larga e più é spinta dal vento?


Ecco perchè ho fornito nuove idee anche per certe tecnologie obsolete.
So che ricevere un consiglio: "costruire centrale sul mare" (tot 4
parole) non é piacevole per la maggior parte della gente. Io gli
insulti più violenti li ho subiti dove si discute di specifici settori
scientifici. Più ne capiscono e più si arrabbiano, un mio consiglio:
mai dare consigli ad altri perchè la loro reazione é sempre di ira e
odio.

Certo é che alla fine le centrali in Italia si faranno comunque, ma
cari ingegneri se non volete aspettare molti anni prima dell'inizio
dei lavori di costruzione, dovrete costruire le centrali sul mare.
Ilmondo2001
2011-04-11 07:24:59 UTC
Permalink
On Sun, 10 Apr 2011 23:48:22 -0700 (PDT), herz300 <***@libero.it>
wrote:

[cut]
Post by herz300
Certo é che alla fine le centrali in Italia si faranno comunque, ma
cari ingegneri se non volete aspettare molti anni prima dell'inizio
dei lavori di costruzione, dovrete costruire le centrali sul mare.
In ogni caso meditate anche qui, prima che sia troppo tardi, perchè
non ci sono solo i disastri naturali...
http://www.claudiopipitone.it/ipotesi_nucleare.htm
*GB*
2011-04-11 08:26:37 UTC
Permalink
Post by herz300
Sul mare, come molte piattaforme petrolifere,
siccome nessuna regione d'Italia le vuole
In Italia è pericoloso costruire centrali nucleari principalmente
perché l'Italia è un paese sismico. Ma non dappertutto. La Sardegna
è assolutamente asismica. E l'isola dell'Asinara è praticamente
disabitata. Perciò quello è un sito adatto, strano che non si dica.

Ma se quel bel tomo di Veronesi fosse, in questo specifico settore,
un vero scienziato e non uno specchietto per le allodole, si sarebbe
messo d'accordo con Rubbia per proporre una megacentrale al TORIO
(pressoché niente scorie) da realizzare all'Asinara per verificare
se in tal modo la Sardegna riesca a raggiungere l'autosufficienza
energetica. Invece non solo non l'ha fatto, ma neanche si immagina
nulla del genere.
Post by herz300
Che senso ha però risolvere questo attuale problema sulle centrali
nucleari quando ormai ho scoperto tre diversi procedimenti per la
fusione fredda, il generatore a moto browniano
Tu sei solo un pazzoide, ma replicare al tuo post mi dà modo di
puntualizzare queste cose.
Post by herz300
Certo é che alla fine le centrali in Italia si faranno comunque,
Non se votiamo in massa SI all'abrogazione al referendum del 12 giugno:

http://www.tuttogreen.it/12-giugno-2011-referendum-day

http://www.fermiamoilnucleare.it
Post by herz300
ma cari ingegneri se non volete aspettare molti anni prima dell'inizio
dei lavori di costruzione, dovrete costruire le centrali sul mare.
Se vogliono, possono costruirle all'Asinara. Perché no? Sentiamo perché.

E comunque, oltre alle centrali al torio (come quelle che stanno facendo
in Cina), in futuro si potranno avere quelle all'idruro di uranio UH3 :

http://en.wikipedia.org/wiki/Uranium_hydride

http://tinyurl.com/5vszl47 = http://en.wikipedia.org/wiki/
Hydrogen_Moderated_Self-regulating_Nuclear_Power_Module

Bye,

*GB*
herz300
2011-04-11 10:30:05 UTC
Permalink
perch l'Italia un paese sismico. Ma non dappertutto. La Sardegna
assolutamente asismica. E l'isola dell'Asinara praticamente
disabitata. Perci quello un sito adatto, strano che non si dica.
In Sardegna?
I pastori Sardi non saranno d'accordo, chi é che si mangerebbe il
pecorino isotopico arricchito.
Il merluzzo roentgen suona meglio.
herz300
2011-04-11 10:38:23 UTC
Permalink
Post by herz300
In Sardegna?
I pastori Sardi non saranno d'accordo, chi é che si mangerebbe il
pecorino isotopico arricchito.
Il merluzzo roentgen suona meglio.
e poi quando scoppia (perchè alla fine scoppiano tutte) bisogna fare
evacuare tutta l'isola.
*GB*
2011-04-11 10:48:23 UTC
Permalink
Post by herz300
e poi quando scoppia (perchè alla fine scoppiano tutte)
bisogna fare evacuare tutta l'isola.
Ho detto l'Asinara, non la Sardegna. L'Asinara è disabitata:

http://it.wikipedia.org/wiki/Asinara

"L'Asinara (in sardo S'Asinàra), è un'isola con una superficie
di 52 km^2, disabitata."

http://it.wikipedia.org/wiki/File:Asinara_map.svg

Vedi che ha la forma di Gran Bretagna sotto, più Francia sopra.
Metti la centrale nucleare nella parte "francese" (quella in effetti
più vicina alla Corsica) e non dovrebbero esserci troppi rischi.

Bye,

*GB*
herz300
2011-04-11 12:35:00 UTC
Permalink
Post by herz300
e poi quando scoppia (perchè alla fine scoppiano tutte) bisogna fare
evacuare tutta l'isola.
Video di esplosioni reattore Fucushima col suono dell'esplosione:




Libero Noce
2011-04-13 19:37:50 UTC
Permalink
Post by *GB*
Ma se quel bel tomo di Veronesi fosse, in questo specifico settore,
un vero scienziato e non uno specchietto per le allodole, si sarebbe
messo d'accordo con Rubbia per proporre una megacentrale al TORIO
(pressoché niente scorie) da realizzare all'Asinara per verificare
se in tal modo la Sardegna riesca a raggiungere l'autosufficienza
energetica. Invece non solo non l'ha fatto, ma neanche si immagina
nulla del genere.
Ma chi l'ha detto che il torio non produce scorie? Questo è un
mito, una leggenda metropolitana!
*GB*
2011-04-14 07:54:49 UTC
Permalink
Post by Libero Noce
Post by *GB*
messo d'accordo con Rubbia per proporre una megacentrale al TORIO
(pressoché niente scorie) da realizzare all'Asinara per verificare
Ma chi l'ha detto che il torio non produce scorie?
Questo è un mito, una leggenda metropolitana!
Evidentemente non hai fatto caso all'avverbio "pressoché",
che è il modo come a volte traduco "almost":

http://lpsc.in2p3.fr/gpr/english/NEWNRW
Nuclear Energy With (Almost) No Radioactive Waste?

In italiano puoi leggere:

http://it.wikipedia.org/wiki/Torio#Il_torio_come_combustibile_nucleare

Il vantaggio più evidente è tuttavia quello riguardante
le scorie: il "combustibile" esausto scaricato da un reattore
autofertilizzante al torio ha una radiotossicità estremamente
più bassa (di svariati ordini di grandezza) rispetto a qualunque
reattore all'uranio-plutonio: dopo meno di un secolo è infatti
inferiore a quella dell'uranio naturale ed addirittura, nei
reattori termici al torio è fin dall'inizio inferiore. Si ritiene
pertanto che le scorie andrebbero confinate solamente per circa
300 anni (meno di quanto non serva per molti prodotti dell'industria
chimica). A titolo di confronto il "combustibile" esausto di un
reattore all'uranio di 3a generazione, per ridurre la propria
radiotossicità a livelli inferiori a quelli dell'uranio naturale
di partenza, impiega circa un milione di anni, mentre il combustibile
di un reattore autofertilizzante all'uranio-plutonio impiega decine
di migliaia di anni.

Bye,

*GB*

Libero Noce
2011-04-13 19:35:57 UTC
Permalink
Post by herz300
Sul mare, come molte piattaforme petrolifere, siccome nessuna regione
d'Italia le vuole si possono costruire sul mare, fuori da tutte le
regioni, lontano dalle coste.
Che proposta idiota.
Post by herz300
Che senso ha per=F2 risolvere questo attuale problema sulle centrali
nucleari quando ormai ho scoperto tre diversi procedimenti per la
fusione fredda, il generatore a moto browniano (quello con i tubi a
sezione seghettata),
Se funziona, brevettalo e diventa ricco, altrimenti SPARISCI :-)
Post by herz300
Il reattore a deficit di uranio ma irradiato con raggi gamma,
L'uranio con i gamma ci fa la birra, non succede nulla :-)
Post by herz300
tecnologie per la conversione del calore in elettricit=E0, ecc...
Ne sono già note un bel po'. Se è nuova, brevettala, etc.
Post by herz300
Ha senso. I ricercatori di tutto il mondo non riescono a comprendere
ad esempio che per l'energia eolica pi=F9 la pala =E9 larga e pi=F9 =E9 spi=
nta
dal vento;
Il che è FALSO :-)
Post by herz300
Come potrei dunque riuscire a spiegargli ad esempio il
reattore con uranio irradiato da raggi gamma?,
Infatti la vedo dura.
Post by herz300
forse sarebbe pi=F9
sensato dedicare decenni per cercare di far comprendere ai fisici che
pi=F9 una pala =E9 larga e pi=F9 =E9 spinta dal vento?
Costruiscine una e dimostralo, se ci riesci :-)
Post by herz300
Ecco perch=E8 ho fornito nuove idee anche per certe tecnologie obsolete.
So che ricevere un consiglio: "costruire centrale sul mare" (tot 4
parole) non =E9 piacevole per la maggior parte della gente.
E' solo STUPIDO.
Post by herz300
Io gli
insulti pi=F9 violenti li ho subiti dove si discute di specifici settori
mai dare consigli ad altri perch=E8 la loro reazione =E9 sempre di ira e
odio.
Se spari cavolate, devi aspettarti che la gente ti dica che stai
sparando cavolate.
Post by herz300
Certo =E9 che alla fine le centrali in Italia si faranno comunque,
Oggi Tremonti dice di no e penso che non si faranno proprio in
ogni caso. La gente non le vuole.
Post by herz300
ma
cari ingegneri se non volete aspettare molti anni prima dell'inizio
dei lavori di costruzione, dovrete costruire le centrali sul mare.
Proposta comica.
Continua a leggere su narkive:
Loading...