Discussione:
Marte e la sua catastrofe
(troppo vecchio per rispondere)
CSFRF
2003-10-07 01:59:38 UTC
Permalink
Alcune decine di milioni di anni or sono Marte fu protagonista
di una immane catastrofe.
Malgrado il quarto pianeta del sistema solare si trovi ad una
distanza dal Sole maggiore di quella della Terra, su Marte si
godeva di un buon clima ed era possibile la vita in modo molto
simile a quanto accade oggi sulla Terra.
Esisteva acqua in abbondanza; fiumi, laghi, mari, pioggia,
atmosfera ricca di ossigeno, piante ed animali vari nonche'
esseri intelligenti che lo abitavano.
I vari vulcani di Marte, testimoniano che sotto la sua crosta era
in atto da tempi piuttosto lunghi un processo di produzione di
calore e di materia molto simile a quello in atto oggi sulla Terra.

Ma come sempre accade nelle favole, e pure nella storia
dell'universo, un triste giorno, accadde qualcosa di tremendo:
l'equilibrio, che sino ad un certo momento aveva assicurato la
splendida "armonia vitale" di Marte, venne meno. Qualcuno tolse
il tappo del "lavandino" e tutta l'acqua distribuita sulla superfice
di Marte si riverso' nel sottocrosta modificando profondamente
i suoi equilibri e spegnendo ovviamente il fuoco che da almeno
due miliardi di anni circa permetteva al pianeta di godere di
processi biologici di una ricchezza e varieta' straordinarie.

Chi tolse il tappo?
Perche'?
Sulla Terra potrebbe accadere qualcosa di simile?
Togliere il tappo e far defluire tutta l'acqua del mare sotto la
crosta e' operazione fattibile e semplice?
Puo' accadere semplicemente a causa del cattivo razzolare
dell'uomo, oppure deve esserci la mano di esseri intelligenti
e molto evoluti, nonche' dotati di tecnologie avanzatissime?
Consumare in poche decine di anni tutti gli idrocarburi che si sono
prodotti nel corso di milioni e milioni di anni e' cosa intelligente?
Gli equilibri del pianeta sono in grado di "reggere" malgrado la
grande leggerezza dei comportamente umani?

Meditate, gente, meditate!!!

CSFRF - Centro Studi Fisica Riviera dei Fiori

http://users.masterweb.it/fisica-physics

http://users.masterweb.it/fisica-physics/quest.htm

http://groups.google.com/groups?q=CSFRF

*Le piu' grandi rivoluzioni sono quelle che avvengono nell'animo
dell'uomo, in barba ad ogni possibile strumentalizzazione
di stampo egoistico/materialistico*

*Molti dei poteri di cui spesso si serve l'uomo, sono tanto piu'
forti e perversi, quanto piu' grande e sottile e' l'insospettabile
inganno su cui si reggono*

*Una delle imprese piu' difficili al mondo, e' senz'altro quella di
riuscire a persuadere della bonta' di una nuova idea, chi e'
convinto di avere gia' in tasca un'idea migliore ed intoccabile*

*Solo coloro che sono abbastanza ottimisti da pensare di poter
migliorare il mondo... ...lo migliorano davvero*
AlieNo SuperioRe
2003-10-07 02:20:58 UTC
Permalink
Post by CSFRF
Alcune decine di milioni di anni or sono Marte fu protagonista
di una immane catastrofe.
Malgrado il quarto pianeta del sistema solare si trovi ad una
distanza dal Sole maggiore di quella della Terra, su Marte si
godeva di un buon clima ed era possibile la vita in modo molto
simile a quanto accade oggi sulla Terra.
Esisteva acqua in abbondanza; fiumi, laghi, mari, pioggia,
atmosfera ricca di ossigeno, piante ed animali vari nonche'
esseri intelligenti che lo abitavano.
I vari vulcani di Marte, testimoniano che sotto la sua crosta era
in atto da tempi piuttosto lunghi un processo di produzione di
calore e di materia molto simile a quello in atto oggi sulla Terra.
Ma come sempre accade nelle favole, e pure nella storia
l'equilibrio, che sino ad un certo momento aveva assicurato la
splendida "armonia vitale" di Marte, venne meno. Qualcuno tolse
il tappo del "lavandino" e tutta l'acqua distribuita sulla superfice
di Marte si riverso' nel sottocrosta modificando profondamente
i suoi equilibri e spegnendo ovviamente il fuoco che da almeno
due miliardi di anni circa permetteva al pianeta di godere di
processi biologici di una ricchezza e varieta' straordinarie.
Chi tolse il tappo?
Perche'?
Sulla Terra potrebbe accadere qualcosa di simile?
Togliere il tappo e far defluire tutta l'acqua del mare sotto la
crosta e' operazione fattibile e semplice?
Puo' accadere semplicemente a causa del cattivo razzolare
dell'uomo, oppure deve esserci la mano di esseri intelligenti
e molto evoluti, nonche' dotati di tecnologie avanzatissime?
Consumare in poche decine di anni tutti gli idrocarburi che si sono
prodotti nel corso di milioni e milioni di anni e' cosa intelligente?
Dimmi la verità sei Mussulmano?.
Vuoi giustificare la centrale nucleare di Theran e gli stessi Russi che
l'hanno costruita.
Se non sei islamico, posso aiutarti ad acchiappare l'alieno che ti ha
pilotato questo post.

face&Bene
rimudaSirePope
AdoremusComputerLuceInTerraStellare una realtà per tipi da spiaggia
Post by CSFRF
Gli equilibri del pianeta sono in grado di "reggere" malgrado la
grande leggerezza dei comportamente umani?
Meditate, gente, meditate!!!
CSFRF - Centro Studi Fisica Riviera dei Fiori
http://users.masterweb.it/fisica-physics
http://users.masterweb.it/fisica-physics/quest.htm
http://groups.google.com/groups?q=CSFRF
*Le piu' grandi rivoluzioni sono quelle che avvengono nell'animo
dell'uomo, in barba ad ogni possibile strumentalizzazione
di stampo egoistico/materialistico*
*Molti dei poteri di cui spesso si serve l'uomo, sono tanto piu'
forti e perversi, quanto piu' grande e sottile e' l'insospettabile
inganno su cui si reggono*
*Una delle imprese piu' difficili al mondo, e' senz'altro quella di
riuscire a persuadere della bonta' di una nuova idea, chi e'
convinto di avere gia' in tasca un'idea migliore ed intoccabile*
*Solo coloro che sono abbastanza ottimisti da pensare di poter
migliorare il mondo... ...lo migliorano davvero*
CSFRF
2003-10-08 00:54:30 UTC
Permalink
AlieNo SuperioRe ha scritto nel messaggio ...
Post by AlieNo SuperioRe
Dimmi la verità sei Mussulmano?
Dimmi, ma per avere a cuore il futuro del pianeta Terra e quello
dei nostri nipoti e' forse necessario essere Mussulmano?

Ti facevo piu' perspicace. In ogni caso ti puoi riscattare se
mi catturi l'alieno disturbatore della quiete cosmica.

CSFRF - Centro Studi Freni Rotti Furiosamente
AlieNo SuperioRe
2003-10-08 18:56:24 UTC
Permalink
Post by CSFRF
AlieNo SuperioRe ha scritto nel messaggio ...
Post by AlieNo SuperioRe
Dimmi la verità sei Mussulmano?
Dimmi, ma per avere a cuore il futuro del pianeta Terra e quello
dei nostri nipoti e' forse necessario essere Mussulmano?
oggi siamo diversi per religione
ieri per usi costumi e colori
Il tuo post è uscito preciso con le ambasce sulla sicurezza di quest'ultimo
momento a causa della nuova centrale nucleare appena finita nell'area calda.
Post by CSFRF
Ti facevo piu' perspicace. In ogni caso ti puoi riscattare se
mi catturi l'alieno disturbatore della quiete cosmica.
l'alieno disturbatore e ... qua si son zukati una parola nuova ...
è senza ombra di dubbio il nucleare e sue applicazioni - tempo è arrivato
che dovbbiamo imparare a convivere pacificamente con esso, alla Porcospino
per intenderci.
L'anno scorso su Q/G mentre m'imtarattenevo con Hyeronimus e ceracando di
catturare la chiarezza della realtå che ci sfugge come da proposta del mio
primo libro " Titolto " dimensione che a livello umano è spesso ostacolata
da Woodoo, UFO ed ET ... insomma l'interlocutore mi chiese se per caso non
fossi alieno - gli garantii, qualora la soluzione alla nostra distrazione o
impedimento per il raggiungimento dei nostri obiettivi fosse l'alieno
l'avrei acchiappato - nel mezzo del cammino di tale impresa la dermatologa
mi ha rivelato che ho un fattore nucleare sconosciuto ...
Il 3d sul sole non l'ho seguito per niente - quest'estate è stata caldissima
e lunghissima - sono sempre uscito sotto una parruca ombrellone, è vero,
sono stato più fotografato di tutti i monumenti di Londra messi insieme
perchè le macchie solari sono cadute su di me - by night mi piace di più,
però dormire sulla spiaggia o sull'erba pure è sballo da fermo - le macchie
scure della nostra stella potebbero essere le meno vitali o quelle senza
eslosioni gassose nel momento dell'osservazione esterna - se poi le macchie
si presentano sempre nello stesso punto il discorso cambia.
L'alieno disturbatore della quiete cosmica te lo posso far conoscere,
basta che pubblico as OT sul N/G "L'Alieno Superiore" tutto ti si chiarirå
in materia nel quarto d'ora di lettura, resta comunque che leggere l'ultimo
lavoro senza il precedente è riduttivo, ma tu fai il verso a superman ...
Post by CSFRF
CSFRF - Centro Studi Freni Rotti Furiosamente
basta che non si rompano le reni
giorgioV
2003-10-07 08:14:03 UTC
Permalink
Post by CSFRF
Alcune decine di milioni di anni or sono Marte fu protagonista
di una immane catastrofe.
Non c'entra niente con quello ke hai scritto qui ma non ho
trovato più la risposta (ke non so nemmeno se ci sia stata)
alla tua osservazione ke come sia possibile ke l'interno
del Sole sia più caldo quando le voragini che si aprono
sulla superficie solare (le macchie solari) sono appunto
scure e quindi più fredde, lasciando perciò capire che
il Sole all'interno è più freddo che in superficie.

Puoi dirmi cosa ti hanno risposto o cosa avete risposto?

Ciao.
CSFRF
2003-10-08 00:54:17 UTC
Permalink
giorgioV ha scritto nel messaggio ...
Post by giorgioV
Non c'entra niente con quello ke hai scritto qui ma non ho
trovato più la risposta (ke non so nemmeno se ci sia stata)
alla tua osservazione ke come sia possibile ke l'interno
del Sole sia più caldo quando le voragini che si aprono
sulla superficie solare (le macchie solari) sono appunto
scure e quindi più fredde, lasciando perciò capire che
il Sole all'interno è più freddo che in superficie.
Puoi dirmi cosa ti hanno risposto o cosa avete risposto?
Le persone che hanno recepito i nostri messaggi stanno zitte,
hanno paura di sbilanciarsi, se la fanno sotto.
Non se la sentono di ammettere che la scienza corrente e' in
errore, preferiscono tirare a campare, rimanere con il gregge.
E se il medesimo sta cadendo in un burrone, essi lo seguono.

B. De Filippo, CSFRF - Centro Studi Fisica Riviera dei Fiori
cortyz
2003-10-07 09:46:37 UTC
Permalink
Alcune decine di milioni di anni or sono Marte fu bla bla bla bla bla...
Kuros è più fico come troll.
rassegnati.

Cortyz
MS
2003-10-07 11:05:24 UTC
Permalink
Forse i vortici che ci sono nei mari e negli oceani sono i mulinelli come
quelli che vediamo quando stappiamo il lavandino di casa. Stanno iniziando a
prosciugarci, aiutoo!!! :-)
MS
Post by cortyz
Alcune decine di milioni di anni or sono Marte fu bla bla bla bla bla...
Kuros è più fico come troll.
rassegnati.
Cortyz
---
Outgoing mail is certified Virus Free.
Checked by AVG anti-virus system (http://www.grisoft.com).
Version: 6.0.522 / Virus Database: 320 - Release Date: 29/09/2003
Notini
2003-10-07 16:03:04 UTC
Permalink
Post by CSFRF
Alcune decine di milioni di anni or sono Marte fu protagonista
di una immane catastrofe.
Qui sulla terra stiamo preparando con una certa cura alcune decine di
possibili catastrofi globali ma non so dirti quando e quali di esse
riusciremo ad attuare per prime.
La tua idea però non è male: se scaviamo abbastanza in fondo, potremmo far
entrare in contatto l' acqua dell' oceano pacifico con il nocciolo liquido
del globo.
La pressione del vapore potrebbe spingere il magma fuori per tutti i vulcani
e creare lo spazio che serve a trattenere l' acqua lontana dalla superficie.
Ciao.
Jack Torrance
2003-10-07 18:18:09 UTC
Permalink
a me sembrano tutte cazzate,
tra l'altro accendi la miccia e poi scompari
secondo me sei un buffone
Antonio Fanelli
2003-10-07 18:29:15 UTC
Permalink
Post by CSFRF
Sulla Terra potrebbe accadere qualcosa di simile?
non lo so.
Ma sicuramente accadrà l'inversione dei poli, con relativa scomparsa
del mondo come lo conosciamo e del genere umano.
--
Giles: [picking up remaining weapons] We few, we happy few...
Spike: ...we band of buggered.
www.nelbuio.net
www.toto63.net
adams
2003-10-07 19:18:27 UTC
Permalink
"Antonio Fanelli" ha scritto
Post by Antonio Fanelli
sicuramente accadrà l'inversione dei poli, con relativa scomparsa
del mondo come lo conosciamo e del genere umano.
Lo spostamento dell'asse non impedisce la vita sui pianeti:
http://www.newton.rcs.it/PrimoPiano/News/2003/09_Settembre/29/Pianeta.shtml
Antonio Fanelli
2003-10-08 18:49:36 UTC
Permalink
non mi riferivo a quello, ma proprio alla inversione dei poli
magnetici.
La cosa comporterebbe tali e tanti cambiamenti che la vita come la
conosciamo oggi verrebbe cancellata.
Almeno così lessi tempo fa.
Dato che però la cosa è avvenuta ogni 500.000 anni circa e dall'ultima
ne sono passati già più di 700.000 ... boh.

Francamente non so se sto scrivendo frescacce, è solo quello che
ricordo di aver letto, magari era un racconto di Hubbard :)
--
Giles: [picking up remaining weapons] We few, we happy few...
Spike: ...we band of buggered.
www.nelbuio.net
www.toto63.net
Gianni Comoretto
2003-10-09 10:23:46 UTC
Permalink
Post by Antonio Fanelli
non mi riferivo a quello, ma proprio alla inversione dei poli
magnetici.
L'inverisone dei poli magnetico avviane a cadenze relativamente
frequenti (non ricordo con precisione, ma l'ordine di grandezza e' il
milione di anni). Il processo e' realtivamente rapido (migliaio di
anni), e per quel periodo si e' esposti a maggiori tassi di radiazione
solare. Bene sicuramente non fa, ma la vita, nei centinaia di episodi di
inversione dei poli, se l'e' sempre cavata senza grossi danni.

Gianni
Antonio Fanelli
2003-10-09 19:03:53 UTC
Permalink
Post by Gianni Comoretto
Bene sicuramente non fa, ma la vita, nei centinaia di episodi di
inversione dei poli, se l'e' sempre cavata senza grossi danni.
certo ma i cambiamenti sono stati drastici.
E' probabile che nel processo la razza umana si estingua, no?
--
Giles: [picking up remaining weapons] We few, we happy few...
Spike: ...we band of buggered.
www.nelbuio.net
www.toto63.net
Gianni Comoretto
2003-10-10 19:08:44 UTC
Permalink
Post by Antonio Fanelli
Post by Gianni Comoretto
Bene sicuramente non fa, ma la vita, nei centinaia di episodi di
inversione dei poli, se l'e' sempre cavata senza grossi danni.
certo ma i cambiamenti sono stati drastici.
Che cambiamenti? Tu di solito sai dove e' il polo Nord magnetico?
L'unico cambiamento che mi aspetto e' un aumento del tasso di tumori
che, considerato quanto aumenta in funzione dell'eta', forse comporta
una diminuzione di qualche anno nella vita media.
Post by Antonio Fanelli
E' probabile che nel processo la razza umana si estingua, no?
Non mi risulta ci siano aumenti di estinzioni corrispondenti alle
inversioni dei poli. Per cui, empiricamente, direi che la risposta e'
"no, non e' probabile". Se qualche paleontologo ci puo' illuminare,
imparo qualche cosa anche io.


Ciao

Gianni
Antonio Fanelli
2003-10-10 19:28:03 UTC
Permalink
Post by Gianni Comoretto
Non mi risulta ci siano aumenti di estinzioni corrispondenti alle
inversioni dei poli. Per cui, empiricamente, direi che la risposta e'
"no, non e' probabile".
meno male, un pensiero di meno :)
--
Giles: [picking up remaining weapons] We few, we happy few...
Spike: ...we band of buggered.
www.nelbuio.net
www.toto63.net
vaira
2003-10-09 15:38:16 UTC
Permalink
Post by CSFRF
Alcune decine di milioni di anni or sono
decine più, decina meno ...
Post by CSFRF
Marte fu protagonista
di una immane catastrofe.
Esisteva acqua in abbondanza; fiumi, laghi, mari, pioggia,
atmosfera ricca di ossigeno, piante ed animali vari nonche'
esseri intelligenti che lo abitavano.
Anche unicorni, draghi, grifopitechi ed elefenti rosa.
Post by CSFRF
I vari vulcani di Marte, testimoniano che sotto la sua crosta era
in atto da tempi piuttosto lunghi un processo di produzione di
calore e di materia molto simile a quello in atto oggi sulla Terra.
E questi vulcani li hanno visti tutti.
Post by CSFRF
Ma come sempre accade nelle favole, e pure nella storia
Qualcuno tolse
il tappo del "lavandino" e tutta l'acqua distribuita sulla superfice
di Marte si riverso' nel sottocrosta modificando profondamente
i suoi equilibri e spegnendo ovviamente il fuoco che da almeno
due miliardi di anni circa permetteva al pianeta di godere di
processi biologici di una ricchezza e varieta' straordinarie.
Chi tolse il tappo?
Il mago cattivo
Post by CSFRF
Perche'?
Perchè è bastardo
Post by CSFRF
Sulla Terra potrebbe accadere qualcosa di simile?
Certo
Post by CSFRF
Togliere il tappo e far defluire tutta l'acqua del mare sotto la
crosta e' operazione fattibile e semplice?
Certo, sicuramente Bossi o Berlusconi lo faranno senz'altro.
Post by CSFRF
Puo' accadere semplicemente a causa del cattivo razzolare
dell'uomo, oppure deve esserci la mano di esseri intelligenti
e molto evoluti, nonche' dotati di tecnologie avanzatissime?
Oppure potremmo bercela tutta, pensaci!
Post by CSFRF
Meditate, gente, meditate!!!
Mi sa che non dormirò stanotte!

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet
Continua a leggere su narkive:
Loading...